DolceMila: “Prodotto artigianale eccellente”

 

Venerdì 23 novembre 2018 a Pescara, nelle sale del Museo delle genti d’Abruzzo, l’Accademia Italiana della Cucina ha conferito al Maestro Pasticcere Fabrizio Camplone il prestigioso premio Dino Villani, 2018.

II “Premio Dino Villani” è assegnato al produttore italiano che si sia distinto nella lavorazione artigianale di un prodotto alimentare di rilevante e specifica qualità organolettica, lavorato con ingredienti nazionali tracciabili, di prima qualità e con una ben identificata tipicità locale.

Il prestigioso riconoscimento internazionale (solo 3 premi in tutto il mondo) assegnato al DolceMila come “Prodotto artigianale eccellente”, in base ai principi statutari dell’Accademia Italiana della Cucina che ritiene i prodotti alimentari tradizionali italiani una risorsa inestimabile per la cultura del Paese e pertantoritiene doveroso premiare chi si adopera per il mantenimento e il miglioramento delle tecniche produttive artigianali relative a prodotti di comprovata tipicità locale che meritano di essere valorizzati e meglio conosciuti.

 

DolceMila è una realizzazione del Maestro Pasticcere Fabrizio Camplone dedicata a Gabriele D’Annunzio e alla sua opera La figlia di Iorio. Così come Mila rispecchia il carattere forte e affascinante della donna dannunziana, il dolceMila, con la sua morbida pasta e la sua forma ispirata ai canestri delle contadine abruzzesi, conserva gli ingredienti della nostra terra. Una capolavoro di armonia: il dolce che sposa il gusto amarognolo della scrucchijata (la tradizionale marmellata d’uva di Montepulciano) e del mosto cotto con un soffice e dolce impasto.

 

foto-copertinaafoto-03foto-02foto-01